«

»

Timo: proprietà, usi e benefici in fitoterapia

timoTimo: proprietà, usi e benefici in fitoterapia

Il timo, nome botanico Thymus, è un pianta perenne appartenente alla famiglia delle Lamiaceae che raggruppa circa 300 specie diverse di timo, diffuse nelle zone a clima temperato. Ha foglie piccole e allungate ricoperte da peluria e dal colore verde-grigio. Il timo è da sempre conosciuto sia come spezia aromatica e profumata sia come rimedio fitoterapico per la cura di ferite. La pianta di timo era già conosciuta nell’antica Grecia dove veniva utilizzata anche come cosmetico, oltre che in cucina. Gli egizi invece utilizzavano il timo nel processo di imbalsamatura.

L’uso del timo, secondo studi scientifici, potrebbe essere un valido aiuto per la prevenzione contro il carcinoma al seno nelle donne ( Int J Mol Sci. 2019 Apr 9;20(7). pii: E1749. doi: 10.3390/ijms20071749. Anticancer Activities of Thymus vulgaris L. in Experimental Breast Carcinoma in Vivo and in Vitro).

Dal timo si estrae l’olio essenziale che si ottiene dalla sommità fiorita delle foglie con una tecnica chiamata corrente di vapore.
L’olio essenziale contiene fenoli, quali il timolo e il cavarcrolo, conosciuti fin dai tempi più antichi come antisettici e antibatterici (Food Chem. 2015 Apr 15;173:339-47. doi: 10.1016/j.foodchem.2014.10.042. Epub 2014 Oct 25.Plants belonging to the genus Thymus as antibacterial agents: from farm to pharmacy.) per le vie respiratorie, urinarie e a livello gastrointestinale anche contro i parassiti intestinali (Rev Bras Parasitol Vet. 2017 Jul-Sep;26(3):323-330. doi: 10.1590/S1984-29612017056.Anthelmintic effect of thymol and thymol acetate on sheep gastrointestinal nematodes and their toxicity in mice).

Altri studi hanno dimostrato che il timolo contenuto nell’olio essenziale estratto interviene nella regolazione e nella morte cellulare calcio dipendente in cellule cancerogene della prostata (Chin J Physiol. 2017 Feb 28;60(1):32-40.Effect of thymol on Ca²⁺ homeostasis and viability in PC3 human prostate cancer cells).

Il timolo inoltre agisce anche come antiossidante insieme ai flavonoidi polinstaturi contenuti nell’olio essenziale determinando la diminuzione dei radicali liberi che causano stress ossidativo. Gli effetti antiossidanti infatti generano la riduzione dello stato infiammatorio e delle citochine collegate ad esso e garantiscono una protezione contro le malattie neurodegenerative (Neuroprotective Effects of Thymol, a Dietary Monoterpene Against Dopaminergic Neurodegeneration in Rotenone-Induced Rat Model of Parkinson’s Disease).

L’olio essenziale di timo se usato impropriamente può essere tossico o corrosivo, pertanto si consiglia l’uso del timo in cucina come spezie aromatica o come infuso e decotto per la decongestione e disinfezione delle vie aeree. Le sue proprietà antisettiche e balsamiche aiutano anche in caso di asma. L’infuso di timo è utile per curare la tosse e la pertosse.

Mentre altri usi possono essere indicati sotto forma di integratori alimentari.

——-

Solo su myolostore.com trovi i migliori prodotti, ed al miglior prezzo, per il tuo benessere!

——-

Related posts:

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
Read more:
straccetti_di_stracchino_con_contorno_di_asparagi
Straccetti di tacchino con contorno di asparagi selvatici

Straccetti di tacchino con contorno di asparagi selvatici Ingredienti: 1 petto di tacchino, 300 gr. di asparagi selvatici, olio evo...

ginkgo_biloba_
GINKGO BILOBA: descrizione botanica, storia, curiosità, usi, benefici in fitoterapia

GINKGO BILOBA: descrizione botanica, storia, curiosità, usi, benefici in fitoterapia Il ginkgo biloba è una pianta appartenente alla famiglia delle...

moringa oleifera
La Moringa oleifera: proprietà e benefici

La Moringa oleifera: proprietà, usi, benefici e fitoterapia La Moringa , nome botanico Moringa oleifera, è una pianta appartenente alla...

microbiota
Microbiota

Microbiota: Equilibrio della flora batterica intestinale La flora batterica intestinale, un termine ormai in disuso, adesso sostituito dal più nuovo...

ANALISI CLINICHE: ACIDO VALPROICO

ACIDO VALPROICO Cos’è: L’ acido valproico è un prodotto del metabolismo epatico in seguito all’assunzione del valproato. A pH corporeo...

Close