viagra sales online uk no rx synthroid buy viagra direct from pfizer online off label uses for robaxin flomax .8 mg can i get high off prilosec

«

»

Pepe nero: proprietà, usi, benefici e fitoterapia

pepe neroPepe nero, proprietà, usi, benefici e fitoterapia

Il Pepe nero è noto a tutti come una spezia da utilizzare in cucina per insaporire le pietanze.

Il suo nome deriva sia dall’aspetto sia dalla pianta che lo produce, la pianta Piper nigrum. Appartenente alla famiglia delle Piperaceae, è una pianta di origine indiana e viene coltivata sia nel paese nativo sia nei paesi tropicali. E’ una pianta perenne, può raggiungere i 4 metri di altezza e cresce in terreni umidi e molto ricchi di materiale organico. I frutti della pianta vengono utilizzati per essere usati come spezie. In base alle diverse tipologie di lavorazione, si possono ottenere pepe nero, bianco e verde.

Il pepe, come le altre spezie orientali, è conosciuto fin dall’antichità sia come droga alimentare sia in medicina come curativo o terapeutico. Il Pepe nero, nello specifico, viene menzionato nella medicina ayurvedica, siriana, cinese, ma anche nella moderna medicina occidentale. Le culture antiche prescrivevano l’uso del Pepe nero per malattie del cuore, problemi epatici, insonnia, problemi digestivi, ecc. Esso veniva consigliato a volte anche erroneamente. Si è scoperto dopo che la caratteristica principale del pepe lo rende particolarmente inadatto a chi soffre di problemi direflusso gastro-esofageo, esofagite, ulcera gastrica, ulcera duodenale, tutte le malattie dell’intestino, dalle coliti al morbo di Crohn, da diverticolite al semplice colon irritabile, emorroidi di qualsiasi grado, ragadi anali.

Le proprietà curative-terapeutiche, ma anche irritanti, solo per alcuni soggetti sensibili, sono da attribuire al principio attivo del Pepe nero, la piperina.

La piperina è un alcaolide estratto dal Pepe nero, che presenta innumerevoli benefici per la salute umana. Fin dai tempi più antichi veniva utilizzata come stimolatore del metabolismo e della digestione. Essa infatti a livello gastrico stimola la produzione di acido gastrico che attiva gli enzimi digestivi. In questo modo viene garantita la digestione totale del cibo introdotto, con una diminuzione del meteorismo intestinale.

Favorisce il rilassamento muscolare, incrementa i livelli di energia e di serotonina, combattendo così i sintomi della depressione, contrasta la formazione di cellule adipose e riduce l’infiammazione.

Numerosi e recenti studi hanno permesso di dimostrare che l’uso di piperina come coadiuvante nella terapia di cura di numerose malattie croniche o aggressive, aumenta e migliora gli effetti dei farmaci utilizzati. Essa infatti gioca un ruolo chiave nell’assorbimento e nell’aumento di biodisponibilità della curcumina, principio attivo della curcuma, estremamente studiato per i suoi effetti benefici ed antiossidanti contro l’invecchiamento cellulare e molto altro (Int J Pharm. 2019 Feb 25;561:9-18. doi: 10.1016/j.ijpharm.2019.02.027: Involvement of metabolism-permeability in enhancing the oral bioavailability of curcumin in excipient-free solid dispersions co-formed with piperine).

Gli effetti della piperina potrebbero anche indirizzare in maniera più diretta e specifica i farmaci antitumorali (Cancer. 2019 Feb 27. doi: 10.1002/cncr.32022. Combating breast cancer using combination therapy with 3 phytochemicals: Piperine, sulforaphane, and thymoquinone).

Dunque le numerose caratteristiche benefiche del Pepe nero lo rendono una spezia utile sia in culinaria sia in medicina. Pertanto la piperina viene utilizzata per la formulazione di integratori utili all’organismo e ai diversi sintomi patologici.

——-

Solo su myolostore.com trovi i migliori prodotti, ed al miglior prezzo, per il tuo benessere!

——-

Related posts:

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
Read more:
ARTIGLIO_DEL_DIAVOLO_Harpagophytum_procumbens
ARTIGLIO DEL DIAVOLO (Harpagophytum procumbens)

ARTIGLIO DEL DIAVOLO: descrizione botanica, storia, curiosità, usi, benefici in fitoterapia L’artiglio del diavolo o Arpagofito è una pianta erbacea...

Risottino-con-spinacini-funghi-misti-e-ricotta-di-mucca
Risottino con spinacini, funghi misti e ricotta di mucca

Risottino con spinacini, funghi misti e ricotta di mucca Ingredienti: 100 gr. di riso Carnaroli, 150 gr. di spinacini, 100...

Crema di minestrone al profumo di bosco (Minestrone ai funghi)

Crema di minestrone al profumo di bosco   Ingredienti per questo Minestrone ai funghi: 1 cipolla 1 porro 2 carote...

arancio_dolce_citrus_sinensis
ARANCIO DOLCE (“Citrus sinensis”)

ARANCIO DOLCE: descrizione botanica, storia, curiosità, usi, benefici in fitoterapia L’arancio dolce ("Citrus sinensis”), come l’arancio amaro appartiene alla famiglia...

torta_pasqualina
Torta “pasqualina” di carciofini e funghetti

Torta “pasqualina” di carciofini e funghetti Ingredienti: 4 carciofi, 200 gr. di funghi champignon, 4 uova, un ciuffetto di prezzemolo,...

Close