«

»

ANALISI CLINICHE: ACONDROPLASIA

ACONDROPLASIA

acondroplasiaCos’è: L’acondroplasia è una malattia ereditaria autosomica dominante caratterizzata da un alterato o assente sviluppo della cartilagine di accrescimento delle ossa lunghe degli arti. La cartilagine di accrescimento è quella parte dell’osso che nel bambino non è ancora saldata e che permette l’allungamento progressivo dell’osso stesso. Tale alterazione causa il “nanismo” degli arti inferiori e superiori.

L’altezza massima che si può raggiungere da adulti è 140 cm. La malattia è causata da una mutazione del gene FGFR3, presente sul cromosoma 4, mappatura (4p16.3); tale gene condifica per un recettore del fattore di crescita dei fibroblasti 3 (FGFR3), un recettore transmembrana fondamentale per la regolazione della crescita lineare delle ossa. L’alterazione del gene causa la sintesi di una proteina non funzionante che non riconosce i segnali dei fattori di crescita cartilaginei e di conseguenza  la proliferazione dei condrociti è costantemente inibita con  riduzione di sviluppo delle cartilagini di accrescimento.

Il gene FGFR3 si trasmette con carattere autosomico dominante e allo stato omozigote è rapidamente letale.

Le analisi possono essere effettuate attraverso il prelievo di sangue; liquido amniotico; villi coriali, Dna.

Nelle coppie in cui uno dei genitori è affetto da acondroplasia è consigliabile effettuare l’esame del DNA fetale per stabilire se il bambino è affetto o è sano. Successivamente può essere effettuato un’analisi del DNA per distinguere tale patologia dalle altre patologie correlate e raggruppate con il termine osteocondrodisplasie.

——-

Solo su myolostore.com trovi i migliori prodotti, ed al miglior prezzo, per il tuo benessere!

——-

Related posts:

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
Read more:
Spezzatino di capretto rosso

Spezzatino di capretto rosso Ingredienti per 4 persone: 1 kg di capretto 10 pomodorini 3 rametti di rosmarino 2 foglie...

timo
Timo: proprietà, usi e benefici in fitoterapia

Timo: proprietà, usi e benefici in fitoterapia Il timo, nome botanico Thymus, è un pianta perenne appartenente alla famiglia delle...

Althea_Officinalis
ALTHEA OFFICINALIS: presentazione botanica, proprietà, usi, benefici, curiosità e fitoterapia

ALTHEA OFFICINALIS:  presentazione botanica, proprietà, usi, benefici, curiosità e fitoterapia L'althea  officinalis è una pianta erbacea che appartiene alla famiglia...

BERGAMOTTO_Citrus_Bergamia_Risso
BERGAMOTTO (Citrus Bergamia Risso)

BERGAMOTTO (Citrus Bergamia Risso): descrizione botanica, storia, curiosità, usi, benefici in fitoterapia. Il bergamotto (Citrus Bergamia Risso), appartiene alla famiglia...

enzimi_digestivi_reflusso_ernia_iatale
Enzimi digestivi – l’importanza degli enzimi digestivi

L'importanza degli enzimi digestivi Perché sono così importanti gli enzimi digestivi? Gli enzimi digestivi sono molto importanti per la salute,...

Close