«

»

L’inulina previene l’ipocalcemia indotta dagli inibitori di pompa protonica

L’inulina previene l’ipocalcemia indotta dagli inibitori di pompa protonica

La supplementazione di inulina come integratore, previene l’ipocalcemia provocata dall’assunzione degli inibitori di pompa protonica.

ipocalcemia_inulina_inibitori_pompa_protonicaL’ipomagnesiemia indotta dall’assunzione degli inibitori della pompa protonica, è uno dei maggiori effetti collaterali riconosciuti in questa classe di farmaci. Comunque all’ipomagnesiemia da inibitori di pompa protonica, è associata anche ipocalcemia ed ipokaliemia (o ipopotassiemia). Si ipotizza che gli inibitori di pompa protonica, riducendo la secrezione acida, facciano in modo che a causa di ciò, aumenti il pH nel colon e questo può spiegare il ridotto assorbimento di ioni magnesio Mg2 + e ioni calcio Ca2 +. La fermentazione di fibra inulina da parte della microflora intestinale, porta all’acidificazione del lume intestinale e questo aumenta l’assorbimento di questo minerale. In questo studio i ricercatorivi hanno avuto lo scopo, e quindi di conseguenza, di migliorare l’assorbimento dei minerali mediante l’integrazione dietetica di inulina.

METODI:
Dunque a dei topolini sono stati somministrati omeprazolo e/o inulina. Successivamente, sono stati valutate le concentrazioni di ioni magnesio Mg2 + e di ioni calcio Ca2 + per mezzo di siero, urina e le misurazioni di elettroliti fecali. 

RISULTATI:
Il trattamento con omeprazolo ha significativamente ridotto i livelli di Mg2 + e Ca2 +. Tuttavia, la concomitante aggiunta di inulina ha normalizzato i valori degli ioni Ca2 + ma non quelli degli ioni magnesio Mg2 + .

CONCLUSIONI:
In questo studio dunque si evidenzia come l’integrazione di inulina dietetico contrasta il ridotto assorbimento intestinale di ioni calcio Ca2 + in seguito al trattamento con inibitori di pompa protonica (omeprazolo). Al contrario, l’inulina non ha aumentato l’assorbimento intestinale di ioni magnesio Mg2 + a sufficienza per recuperare i valori sierici corretti degli ioni magnesio Mg2 +. La conclusione di questo studio è pertanto che il potenziale clinico del trattamento dietetico con inulina dovrebbe essere oggetto di studi futuri. (PLoS One. 2015 Sep 23;10(9):e0138881. doi: 10.1371/journal.pone.0138881. eCollection 2015. Dietary Inulin Fibers Prevent Proton-Pump Inhibitor (PPI)-Induced Hypocalcemia in Mice. Hess MW1, de Baaij JH1, Gommers LM1, Hoenderop JG1, Bindels RJ1. Author information 1Department of Physiology, Radboud Institute for Molecular Life Sciences, Radboud university medical center, Nijmegen, The Netherlands. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4580428/)

——-

Trova i migliori prodotti, ed al miglior prezzo, per il tuo benessere, su myolostore.com

——-

Related posts:

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
Read more:
permeabilità_intestinale_leaky_gut
PERMEABILITÀ INTESTINALE

PERMEABILITÀ INTESTINALE Con questo termine intendiamo il passaggio di macromolecole oltre la barriera gastro-intestinale (g.i). Un organismo sano possiede una...

maionese_naturbene
La Maionese fatta in casa

La Maionese fatta in casa Ci sono innumerevoli ricette per produrre una maionese in casa. Quella che usiamo noi è...

ANALISI CLINICHE: ACIDO URICO

ACIDO URICO Cos’è: L'acido urico, sotto forma chimica, è un solido bianco e cristallino, inodore ed insapore. Nell’organismo sano viene...

spiedini seitan
Il Seitan

Il Seitan Il Seitan è un alimento che sta pian piano entrando nell’alimentazione comune delle persone. Certamente è molto conosciuto...

risotto_naturbene_gamberi_limone
Risotto al limone e gamberi

Risotto al limone e gamberi Ingredienti: 200 gr. di riso Carnaroli, 1 limone piccolo non trattato, 300 gr. di gamberi,...

Close