allegra fexofenadine reviews can you get high from flagyl viagra generica barata peru effexor prescription help where can i buy imodium ad

«

»

PASSIFLORA

PASSIFLORA

passifloraLa passiflora è una pianta appartenente alla famiglia delle Passifloraceae che comprende circa 465 specie di passiflora. Il nome del genere venne introdotto da Linneo e indica fiore della passione. Gli antichi Gesuiti gli attribuivano anche un significato religioso, data la somiglianza con i simboli religiosi della passione di Cristo. Viene usata come pianta ornamentale dai caratteristici profumi e colori caraibici. Ma alcune specie come la Passiflora caerulea, la Passiflora incarnata e la Passiflora edulis, hanno proprietà officinali ed il loro utilizzo come rilassanti risale agli antichi Aztechi. Durante la prima guerra mondiale la utilizzavano addirittura contro le angosce della guerra, per il suo effetto ansiolitico e tranquillante. Infatti la passiflora è uno dei fitoterapici più utilizzati per i disturbi causati dal nervosismo e dallo stress come ansia, insonnia ed irritabilità. Può quindi essere utilizzata per combattere tutte le forme d’ansia e in ogni difficoltà del sonno, anche quelle provocate da menopausa e/o depressione. Questa pianta infatti ha la capacità di rilassare e facilitare il sonno senza determinare stordimento ne alterare le funzioni motorie e cognitive durante la veglia. La sua attività sedativa quindi viene impiegata come rimedio naturale per l’insonnia dovuta a stress, depressione ed eccitazione cerebrale. Induce un sonno fisiologico senza causare assuefazione ne intontimento. Inoltre viene usata anche per controllare stati di eccitazione nervosa come angoscia, palpitazioni, gastralgie e disturbi della menopausa. Agendo anche sulla muscolatura liscia, diminuisce anche la comparsa di spasmi gastrici e colon irritabile di origine psicosomatica. Per usufruire degli effetti fitoterapeutici, occorre utilizzare la parte aerea fiorita, che contiene gli alcaloidi del gruppo dell’armano ed i glucosinidi flavonici. I numerosi flavonoidi contenuti, come l’ iperoside e la vitexina, si legano ai recettori cerebrali del sistema nervoso centrale per le benzodiazepine (farmaci sedativi), e in particolare a livello della zona motoria del midollo spinale e dei centri del sonno, determinando un’ azione calmante. Può anche ritardare le crisi asmatiche proteggendo dal broncospasmo. 

——-

Solo su myolostore.com trovi i migliori prodotti, ed al miglior prezzo, per il tuo benessere!

——-

Related posts:

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
Read more:
yohimbe
CORYNANTHE YOHIMBE K. SCHUN (PAUSINYSTALIA YOHIMBE)

CORYNANTHE YOHIMBE K. SCHUN (PAUSINYSTALIA YOHIMBE): descrizione botanica, storia, curiosità, usi, benefici in fitoterapia La corynanthe yohimbe è un albero...

indice_sazietà
INDICE DI SAZIETA’

INDICE DI SAZIETA’ Voglia di cibo e fame sono separati da un filo sottile e quasi confondibile, tanto da compromettere...

ginkgo_biloba_
GINKGO BILOBA: descrizione botanica, storia, curiosità, usi, benefici in fitoterapia

GINKGO BILOBA: descrizione botanica, storia, curiosità, usi, benefici in fitoterapia Il ginkgo biloba è una pianta appartenente alla famiglia delle...

ANALISI CLINICHE: COPROCOLTURA

COPROCOLTURA Cos’è: La coprocoltura è un esame molto importante che consente di rilevare un’eventuale infezione gastroenterica, mediante la ricerca microbiologica...

ipocalcemia_inulina_inibitori_pompa_protonica
L’inulina previene l’ipocalcemia indotta dagli inibitori di pompa protonica

L'inulina previene l'ipocalcemia indotta dagli inibitori di pompa protonica La supplementazione di inulina come integratore, previene l'ipocalcemia provocata dall'assunzione degli...

Close