«

»

Integratore di Glucomannano – Glucomannano in capsule

Integratore in capsule di glucomannano

Fibra in capsule ad alto dosaggio di glucomannano

Glucomammano in capsule come integratore di fibra

 

glucomannano-integratori+capsule-glucomannanoGli integratori alimentari in capsule, compresse o polvere, a base di glucomannano possono essere un ottima ed efficace arma per ottimizzare il metabolismo. Il Glucomannano, una fibra vegetale solubile, oltre a lavorare in modo funzionale su tutto il tratto gastrointestinale, agisce sul metabolismo di lipidi e zuccheri. Nel diabete di tipo 2, l’assunzione di glucomannano prima dei pasti, ha attenuato l’aumento del glucosio nel sangue senza influenzare in modo significativo i livelli di insulina. Oltre ad offrire benefici in caso di diabete ha mostrato di offrire benefici in caso di controllo dei lipidi in presenza di diabete di tipo 2 (J Med Assoc Thai. 2007 Oct;90(10):2150-7. Glycemic and lipid responses to glucomannan in Thais with type 2 diabetes mellitus. Chearskul S1, Sangurai S, Nitiyanant W, Kriengsinyos W, Kooptiwut S, Harindhanavudhi T.). Il glucomannano lavora sulla tolleranza del glucosio e sulla sensibilità all’insulina (Med Hypotheses. 2005;64(1):151-8. Nutraceutical resources for diabetes prevention–an update. McCarty MF1.). L’assunzione di glucomannano ha migliorato i livelli di lipidi nel sangue aumentando l’escrezione fecale di steroli e bile ed ha diminuito i livelli di glucosio elevati nei soggetti diabetici (J Am Coll Nutr. 2003 Feb;22(1):36-42. Konjac supplement alleviated hypercholesterolemia and hyperglycemia in type 2 diabetic subjects–a randomized double-blind trial). Il Glucomannano aggiunto al trattamento convenzionale può migliorare il controllo glicemico, il profilo lipidico del sangue, e la pressione arteriosa sistolica nei soggetti diabetici ad alto rischio, possibilmente migliorando l’efficacia del trattamento convenzionale in diabete di tipo 2 (Diabetes Care. 1999 Jun;22(6):913-9. Konjac-mannan (glucomannan) improves glycemia and other associated risk factors for coronary heart disease in type 2 diabetes. A randomized controlled metabolic trial. Vuksan V1, Jenkins DJ, Spadafora P, Sievenpiper JL, Owen R, Vidgen E, Brighenti F, Josse R, Leiter LA, Bruce-Thompson C.).  Il glucomammano promuove la perdita di peso quando assunto in un ambito di regime di dieta controllata e con un corretto introito basso calorico. (Curr Ther Res Clin Exp. 2003 Apr;64(4):248-62. doi: 10.1016/S0011-393X(03)00058-4. Effects of a stimulant-free dietary supplement on body weight and fat loss in obese adults: a six-week exploratory study. Woodgate DE1, Conquer JA2.). L’effetto del Glucomannano sulla riduzione e mantenimento dei normali livelli di colesterolo si ottiene con un dosaggio giornaliero complessivo di 4 g, mentre l’effetto di contribuzione alla perdita di peso è ottenuto nell’ambito di una dieta ipocalorica con un dosaggio giornaliero complessivo di 3 g suddiviso in tre dosi da 1 g da assumere prima dei pasti insieme ad 1-2 bicchieri di acqua. Un gruppo di ricercatori ha effettuato uno studio con l’obbiettivo di poter valutare i benefici dell’assunzione del glucomannano (Amorphophallus konjak) sui controlli della glicemia e dei lipidi (colesterolo e trigliceridi) nei pazienti diabetici di tipo 2. Lo studio, un crossover in singolo cieco, controllato con placebo, è stato effettuato su 10 uomini e 10 donne affette da diabete di tipo 2. I due protocolli, separati, sono stati seguiti in sequenza. Inizialmente 1 grammo di glucomannano o placebo, sono stati ingeriti 30 minuti prima di 75 grammi di glucosio per valutarne gli effetti sull’assorbimento del glucosio e la secrezione di insulina nel test di tolleranza al glucosio orale. In seguito, sono stati determinati i cambiamenti glicemici e lipidici dopo l’assunzione di 3 grammi al giorno di glucomannano per 4 settimane, in confronto al placebo. Sia nel test di tolleranza che nell’assunzione a lungo termine, il glucomannano ha ridotto significativamente l’aera del glucosio 120 minuti sotto la curva. Il glucomannano ha anche diminuito l’aumento del colesterolo / lipoproteine a bassa densità (LDL-C). Riduzioni di insulino resistenza e di indice di massa corporea sono stati rilevati. Nel diabete di tipo 2, pertanto l’assunzione pre-prandiale, cioè prima del pasto, del glucomannano ha attenuato un aumento di glucosio nel sangue, senza alterare in modo significativo i livelli di insulina. L’assunzione a lungo termine di glucomannano oltre a regolare il regime diabetico, ha impedito la formazione di C-LDL e l’aumento di colesterolo. Pertanto la supplementazione di glucomannano può essere utile per i controlli glicemici e lipidici nel diabete di tipo 2. (Fonte: J Med Assoc Thai. 2007 Oct;90(10):2150-7. Glycemic and lipid responses to glucomannan in Thais with type 2 diabetes mellitus. Chearskul S1, Sangurai S, Nitiyanant W, Kriengsinyos W, Kooptiwut S, Harindhanavudhi T.).

——-

Solo su myolostore.com trovi i migliori prodotti, ed al miglior prezzo, per il tuo benessere!

——-

 

Related posts:

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
Read more:
ANALISI CLINICHE: ACIDO METILIPPURICO

Acido metilippurico Cos’è: L’acido metilippurico è un metabolita prodotta in seguito all’esposizione a solventi, in particolare allo xilene. Lo xilene...

patante_in_camicia
Patate colorate in camicia

Patate colorate in camicia Ingredienti: 3 patate 1 cipolla 1 costa di sedano 1 carota un bicchiere di passata di...

ANALISI CLINICHE: ACIDO FOLICO

Acido Folico Cos’è: Più che di acido folico sarebbe corretto parlare di folati, dal momento che esiste un'intera famiglia di...

dieta_triste
Perché le diete ipocaloriche alla lunga non funzionano

Perché le diete ipocaloriche alla lunga non funzionano La risposta a questa domanda è molto semplice: Le diete ipocaloriche non...

betacarotene immuresve
BETACAROTENE

BETACAROTENE Il betacarotene è una sostanza antiossidante precursore della vitamina A, ciò significa che il corpo trasforma il betacarotene in...

Close