infant tylenol for sale viagra generic paypal can u get high off tylenol extra strength levitra pills price

«

»

ANEMIA PERNICIOSA: cos’è, sintomi, cause, cure e rimedi naturali

ANEMIA PERNICIOSA: cos’è, sintomi, cause, cure e rimedi naturali

anemia_perniciosaANEMIA PERNICIOSA, diagnosi, gli esami, farmaci, dieta, cibi da evitare e cosa mangiare

ANEMIA PERNICIOSA, medicina naturale, naturopatia, omeopatia ed integratori

Cos’è l’ANEMIA PERNICIOSA

L’anemica perniciosa è un disturbo caratterizzato dall’incapacità dell’organismo di produrre un adeguata quantità di globuli rossi, dovuto probabilmente ad un processo autoimmune. Si pensa infatti che sia una malattia autoimmune. L’incapacità di produzione di globuli rossi è dovuta alla mancanza della vitamina B12/cobalamina.

Questo decifit di vitamina B12 è dovuto probabilmente a questo attacco del sistema immunitario verso le cellule dello stomaco che sono preposte alla produzione di acido cloridrico e del fattore intrinseco, una glicoproteina fondamentale per l’assorbimento della vitamina B12. E’ presente spesso in soggetti anziani ed in altri soggetti affetti da patologie autoimmuni. Oggi per fortuna l’anemia perniciosa è diventata abbastanza rara e facilmente trattabile.

Sintomi dell’Anemia perniciosa

I sintomi dell’anemia perniciosa possono risultare vari. Pallore ed anemia_perniciosa_stanchezzaandamento difficoltoso in ambienti bui possono essere sin da subito una spia della situazione. Diarrea, aumento della frequenza cardiaca, mancanza di fiato, perdita dell’appetito, sanguinamento delle gengive e diminuzione del senso dell’olfatto sono anch’essi sintomi dell’anemia perniciosa. Occasionalmente si riscontrano splenomegalia ed epatomegalia. Altre diverse manifestazioni a carico del tratto gastrointestinale possono coesistere, tra cui anoressia, stitichezza alternata a diarrea, dolore addominale diffuso. Alterazioni della lingua come la glossite si mostra essere un sintomo precoce. Alterazione del peso, con un considerevole calo e dimagrimento è un altro segno dell’anemia perniciosa. Un altro segno, anche se raro, è la febbre, che però scompare quando trattata prontamente con la vitamina B12. Formicolio alle mani e piedi, dolore alla bocca, possono ancora essere delle manifestazioni dell’anemia perniciosa. Seri danni alla memoria con cambiamenti della personalità sono sintomi più gravi.

Cause dell’Anemia perniciosa

La causa principale ed ultima rimane il mancato assorbimento della corretta quota di vitamina B12. Questo mancato assorbimento può dipendere da mancata assunzione di vitamina B12 (esempio in alcune diete estreme vegane, questo può verificarsi), mancato assorbimento determinato dal malfunzionamento del legame con il fattore intrinseco od alla sua completa assenza. Il mancato assorbimento potrebbe essere innescato anche da altri fattori apparentemente secondari come Morbo di Crohn e celiachia.

Diagnosi ed esami per l’Anemia perniciosa

Effettuando le analisi del sangue, queste mostreranno una diminuzione dei livelli sierici della vitamina B12 ed anemia macrocitica. Nelle urine invece si avrà un aumento dell’acido metilmalonico e dell’omocisteina totale.

Farmaci usati per l’Anemia perniciosa

I farmaci usati per combattere l’anemia perniciosa, solitamente consistono in iniezioni intramuscolari prima settimanali, poi mensili e poi trimestrali di vitamina B12.

Dieta per l’Anemia perniciosa

La dieta per l’anemia perniciosa, in primo luogo deve essere equilibrata ed indirizzata ad apportare più possibile le sostanze da ristabilire, ovvero vitamina b12, poi ferro ed acido folico.

Rimedi naturali, integratori, naturopatia ed omeopatia per la anemia perniciosa

L’integrazione tramite dei buoni integratori è consigliata. Vitamine del gruppo B, Sali minerali, oligoelementi e vitamina C per la sua proprietà di potenziare la biodisponibilità del ferro e quindi il suo assorbimento, sono altamente consigliate. La prima cosa da fare secondo la nostra ideologia è quella di allontanare glutine ed amidi da tutti i cereali e quindi verificare se vi è una diminuita risposta del sistema immunitario contro se stesso. Limitare poi tutti i formaggi stagionati ed approcciarsi secondo la filosofia del pasto fatto da insalata mista + proteina animale + passato di verdure. Un associazione di enzimi digestivi, per migliorare l’assorbimento delle sostanze nutritive ed altre sostanze, tra le quali la vitamina B12, potrebbero rivelarsi utili.

Studio recente sull’Anemia perniciosa

Studi, anche recenti, dimostrano come l’anemia perniciosa sia sempre più in aumento e collegata con un’altra malattia autoimmune, ovvero la tiroidite autoimmune e specialmente nella popolazione anziana. (Rev Esp Geriatr Gerontol. 2015 May-Jun;50(3):126-8. doi: 10.1016/j.regg.2014.10.004. Epub 2015 Jan 8. [Pernicious anemia and autoimmune thyroid diseases in elderly people]).

——-

Trova i migliori prodotti, ed al miglior prezzo, per il tuo benessere, su myolostore.com

——-

Related posts:

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz
Read more:
bardana_arctium_lappa
BARDANA (Arctium Lappa)

BARDANA: descrizione botanica, storia, curiosità, usi, benefici in fitoterapia La bardana (Arctium Iappa) è una pianta erbacea biennale appartenente alla...

passiflora
PASSIFLORA

PASSIFLORA La passiflora è una pianta appartenente alla famiglia delle Passifloraceae che comprende circa 465 specie di passiflora. Il nome...

Alloro
ALLORO (LAURUS NOBILIS)

ALLORO (LAURUS NOBILIS): descrizione botanica, storia, curiosità, usi, benefici e fitoterapia. La pianta dell’alloro appartiene alla famiglia delle Lauraceae. Il...

Fesa porcina

"Fesa porcina" (Fesa di tacchino ripiena di verdure con funghi porcini saltati) Ingredienti per 6 persone: 1 fesa di tacchino...

ANALISI CLINICHE: Acido sialico

Acido sialico Cos’è: L’acido sialico è una molecola presente sulla superficie delle cellule epiteliali e degli eritrociti. Svolge diverse funzioni;...

Close